• Innevato

  • Antico

  • Caratteristico

  • Lungofiume

  • Il Colle

  • La Piazza

  • Centro Storico

  • Gran Sasso

Copyright 2018 - Montorio al Vomano in Internet

Il mistero delle SAE ammucchiate

Per caso mi sono imbattuto su Internet in un video di un villaggio SAE (Soluzioni Abitative di Emergenza) di un comune vicino a Montorio, e appena l'ho visualizzato mi é saltata all'occhio la differenza con quelle che si stanno ultimando a Montorio.

Il video é questo: https://youtu.be/3e71UFHC5p4

Allora mi é venuto in mente di fare dei video di raffronto.

Ecco il risultato:

Video 3: https://youtu.be/glJuzXI2lPY

Video 2: https://youtu.be/XphsX0K0oKk

Video 1: https://youtu.be/TRpbkrDRm3k

La differenza con il primo villaggio é palese.

Nel primo villaggio le casette sono molto spaziate tra di loro, anche decine di metri, tanto da sembrare un villaggio "Vacanze", mentre quelle in via di ultimazione a Montorio sono tutte "ammucchiate" con distanze davvero ai minimi termini.

Qual'é il problema?

Semplice, non si capisce come mai ci siano spazi così ridotti tra le casette SAE. Ed é una domanda che si pongono in molti e alcuni addirittura usano termini come "Lager" (In effetti l'aspetto non é molto dissimile).

Bisogna anche considerare che in quelle casette molti montoriesi dovranno passarci un bel pò di tempo, visti i tempi delle Ricostruzioni (dei terremoti 2009-2016).

Altra considerazione: Il terreno lì intorno non manca, come mai non se ne é usato di più?

E ancora, le SAE del comune vicino sono 48 mentre quelle di Montorio 44. Quindi quelle che dovevano stare più "comode" erano quelle in numero minore, invece accade il contrario.

Ho provato a chiedere in giro, anche a tecnici qualificati, per avere risposte su chi ha deciso la dimensione dell'area dove andavano costruite le SAE, e ci sono due tesi:

1 - Il Comune sceglie l'area e la Protezione Civile progetta adattando il numero delle richieste all'area e costruisce;

2 - La Protezione Civile, in completa autonomia, sceglie l'area, progetta e costruisce;

Se dovesse essere corretta la prima tesi, il Comune dovrebbe dare delle spiegazioni sui criteri usati per tale scelta.

Se dovesse essere corretta la seconda tesi, la Protezione Civile dovrebbe spiegare perché ha usato due metri di misura diversi per posizionare le SAE.

Continua ...

Ercole Furii

f t g m